Perché leggere PROGENIE DEGENERE?

Non è un libro buonista, tantomeno un racconto romanzato a tinte rosa o uno storico polpettone variegato di copia-incolla e codizionamenti storicistico-ambientali; neanche si pone come riscatto ad un senso di colpa latente o acclarato, di cui il protagonista è assolutamente privo. Certo l'irragionevole troverà una spiegazione, un epilogo, ma non è questo il punto. Ho raccontato una storia senza sentirmi "giudice". Ho guardato con gli occhi del male una realtà divenuta adulta dopo l'abuso e di come l'abuso sia capace di mescolare sangue e sensi, anche là dove l'amore non c'entri. C'è una strana e insana empatia tra Samuel ed Ela, morbosa e gridata per lui (Samuel), silenziosa e invasiva per lei (Ela). Sono stati generati dal male ed è dal male che degenerano.

.

sabato 25 gennaio 2014

PUBBLICARE CON UNA CASA EDITRICE A PAGAMENTO

Decidere di pubblicare con una Casa editrice a pagamento è l'esperienza editoriale più semplice e meno remunerativa che si possa decidere di sperimentare. La stragrande maggioranza dei manoscritti che passeranno al vaglio della Redazione di turno, saranno tutti lodevoli, meritevoli di pubblicazione... perché? Perché paghi e dopo aver pagato che fai? Il tuo libro - in quanto libro di un esordiente, seppur meritevole esordiente - non sarà mai presente a "scaffale", ovvero, non lo vedrai mai in bella mostra nelle librerie blasonate e neanche in quelle più sfigate... perché? Perché sei un esordiente che ha pagato la propria pubblicazione, ma che nessuno cercherà se non grazie a quanto ti sbatti a destra e a manca, tra feste, presentazione, caffè letterari, interviste... ma se ti sbatti qualche politico o qualcuno della Casa editrice o sei la figlia dell'editore ancora meglio; se invece sei fondamentalmente urticato da qualsiasi forma di imbonitura o compromesso... eh... allora la vedo dura! A porre un po' di rimedio arriva il web, dove un buon blog, qualche sortita nei forum a tema, ma anche gli stessi siti che forniscano l'opportunità di segnalare la tua ultima fatica, a cui difficilmente qualcuno presterà attenzione, giusto se hai tanti nemici o amici a scannarsi per l'ultima parola su qualche social network alla moda o anche se hai caricato il video di quando defechi su YT, ovviamente con in mano il tuo libro, il libro di un esordiente... allora qualcosa si potrebbe smuovere e non parlo solo del tuo intestino :-) Ma vale la pena ridursi a fenomeno da baraccone per sponsorizzare qualcosa capace di darti ancora la voglia di sopravvivere malgrado il lurido mondo della comunicazione corrente, dove agli artisti, volenti o dolenti, non rimanga che sottostare per gridare: "IO CI SONO"? Torniamo a bomba, ovvero ai siti utili per segnalare le notizie; alcuni sono stati chiusi o forse dipende da me, perché proprio non sono riuscita ad iscrivermi, così, vi segnalerò quelli dove la segnalazione sia andata a buon fine.



SITI DOVE SEGNALARE LE NOTIZIE :
http://www.intopic.it/blogs/publish.php
http://www.infooggi.it/submit_news.php
http://ziczac.it/a/
http://www.notizie.it/segnala-una-notizia/
http://scrivianchetu.altervista.org/
http://www.diggita.it/
http://oknotizie.virgilio.it/
http://segnalo.virgilio.it/
http://www.tingout.com/
http://www.pubblicarearticoli.it/
http://www.larecensione.it/
http://zazoom.it/
... se hai da aggiungere a questo elenco altri siti che forniscano la stessa opportunità divulgativa, lasciami un commento e provvederò ad inserirli quanto prima. Grazie.


HAI BISOGNO DI UN REVISORE DI BOZZE? CONTATTAMI... GRAZIE

CORREZIONE GRAMMATICALE E SINTATTICA. EDITING...